In Italia la legge sui prodotti per animali domestici è sbagliata e dannosa: ecco perché

In Italia la legge sui prodotti per animali domestici è sbagliata e dannosa: ecco perché

Cosmesi: sana per noi, molto meno per gli amici pelosi 

Si parla davvero pochissimo di sicurezza e controlli relativi ai prodotti cosmetici per animali domestici: l’attenzione è più rivolta verso ai prodotti alimentari, che per fortuna oggi godono di maggiori controlli rispetto a qualche anno fa. 

I prodotti cosmetici per cani sono un po’ in un limbo… Come mai? 🤔

 

Soliti cavilli burocratici e poca chiarezza: è un problema! 😱

Il fatto è che i prodotti cosmetici per animali vengono regolati dalle cosiddette “Norme Vigenti per Sostanze Chimiche”: 

  • Regolano solo i danni conseguenti all’uso improprio
  • Mantengono limitata la responsabilità dell’azienda in caso di incidenti domestici 
  • Presuppongono un’esposizione limitata e discontinua per il consumatore (in questo caso cane e padrone) 
  • Vengono trattati alla stregua di prodotti chimici per la pulizia della casa o per il bricolage 

 

Per i cosmetici “umani” è ben diverso: perché per i cani no? 😡

I cosmetici umani vengono regolati dalle “Norme Vigenti Specifiche”: prevedono quindi il contatto volontario e continuativo. Le aziende hanno alta responsabilità sulla sicurezza e l’uso dei loro prodotti. 

 

Ricapitolando: per i prodotti regolati dalle norme per le sostanze chimiche viene semplicemente spiegato cosa fare in caso di contatto accidentale e le aziende non hanno la responsabilità di fare valutazioni accurate sull’innocuità del prodotto dovuta all’uso.

 

Shampoo e candeggina non sono la stessa cosa 🙅‍♀️

Praticamente shampoo, balsamo, detergenti, gel e creme per animali domestici vengono trattati alla stregua di candeggine, vernici e anticalcare: se qualcosa va storto, è perché sei TU che hai usato i prodotti nel modo sbagliato. 

Il fatto che i prodotti cosmetici per animali siano realizzati bene e con ingredienti di qualità non è un obbligo: è una scelta di buona fede dell’azienda produttrice, che comunque ha responsabilità ridotte. 

 

Aiuto! Cosa si può fare? 😮

In attesa che questa legislazione venga rivista e aggiornata a standard migliori e più sicuri, la cosa più saggia che puoi fare è rivolgerti a produttori e rivenditori di prodotti cosmetici per animali che seguano una filosofia bio, naturale, green, cruelty free ed ecosostenibile. 

 

BAU Cosmesi, ad esempio, si impegna a produrre cosmetici per animali che siano altamente sicuri per loro e per noi: i nostri prodotti contengono SOLO sostanze naturali e sicure, testate sugli umani e non sugli animali!